Avanti ragazzi! Ormai siamo arrivati ad un punto della stagione in cui davvero bisogna tirare fuori le unghie e dimostrare la nostra forza. Fino adesso è stata una stagione esaltante, tragica, sofferta ma siamo ancora qui a lottare su due fronti importanti a cui tutti teniamo: voi giocatori, la Società e noi tifosi, sempre partecipi con il cuore e con l’anima, con le nostre urla, i nostri canti, i nostri incitamenti e quelle maglie che tingono uniformemente il palazzetto di un giallo intenso, abbagliante e stordente per gli avversari. Noi, che tutti insieme siamo l’ottavo uomo in campo, che rendiamo ogni volta il PalaPanini una casa sicura, accogliente e ricca di pathos per farvi sentire sempre amati. Siamo arrivati al momento cruciale di una stagione che, per certi versi nel bene e nel male, sarà ricordata per molto tempo. Come non ricordare, ad esempio, che tutte le nostre grandi rivali hanno perso in casa nostra, come non ricordare il fatto di aver vinto la prima Supercoppa Italiana giocata in stile Final Four e come dimenticare un lutto che ha colpito tutti quanti, la scomparsa di Antonio Barone che, ne siamo convinti, è diventato l’angelo custode della nostra squadra e che, ci piace crederlo, insieme a Peppino formano la coppia dei santi patroni del nostro palazzetto.

Ragazzi, vogliamo darvi un’ulteriore spinta per provare il tutto e per tutto durante questo ultimo scorcio di stagione, per fare rimanere Modena nel posto che merita. Ragazzi, ricordate sempre il valore della maglia che indossate perchè Modena è e rimarrà sempre la capitale del Volley Italiano: tanto per farvi un paragone con uno sport più seguito del volley, il calcio, Modena nel volley è la Juventus in Italia, è il Real Madrid in Spagna, è il Bayern Monaco in Germania… è la squadra, quindi, con maggior blasone e maggiore fama. In Europa, chi è tifoso di Volley, sa perfettamente cosa è Modena e cosa è stata la Panini, come avete avuto anche voi modo di imparare durante un altro grande evento in questa stagione: il compleanno della Società, il suo 50° anniversario, vissuto dai modenesi come una festa cittadina, una festa di cui siete stati partecipi come Campioni d’Italia! Siete ragazzi fantastici, siete Campioni, vincete per voi e per noi!

E COME SEMPRE, FINO ALLA FINE AVANTI GIALLI ED I CARROZZE SEMPRE CON VOI!