In un “PalaPanini” gremito, forse proprio dovuto alla settimana particolare vissuta dall’Azimut Modena in seguito alla vicenda che hanno coinvolto i due fratelli Ngapeth e il coach Radostin Stoychev, l’Azimut Modena, tornando al campo, ha affrontato una coriacea e mai doma keone Padova, capace di mettere a nudo le difficoltà palesate dal sestetto geminiano.

L’Azimut si schiera con Bruno in cabina di regia, Giulio Sabbi opposto, Tine Urnaut e Marteen Van Garderen schiacciatori ricevitori, Daniele Mazzone e Max Holt al centro, Rossini libero.

La Kieone Padova risponde con Travica al palleggio, Nelli opposto, Cirovic e Randazzo in posto 4, Polo e Volpato al centro, Balaso libero.

La Partita:
Il primo set comincia con Padova molto concentrata nella fase break e al servizio, mentre il muro dell’Azimut non riesce a contrastare il loro gioco. La Kione porta quindi a casa il primo set 21 a 25.

Il secondo parziale parte con una Padova ancora più determinata che vuole dimostrare che non è venuta al “PalaPanini” per caso. Un’ottimo recupero dell Azimut Modena nato grazie alle battute di Tine Urnaut e Van Garderen e ai muri di Mazzone fanno recuperare l’Azimut fino al 25 pari. Il set viene poi chiuso da Padova che vince 25-27.

Nel terzo set Modena reagisce e grazie a un cambio palla più fluido e a un conseguente abbassamento delle percentuali di attacco e ricezione di Padova i gialloblu tornano in partita con una reazione di orgoglio. Modena riesce e chiude il set 25 a 21.

I tifosi sperano che la contesa si possa prolungare al quinto set ma Padova ritorna a martellare in attacco con Randazzo e Nelli e in battuta con la flottante di Polo che mette in difficoltà la linea di ricezione dell’Azimut. Bruno fatica a giostrare il gioco e un’Azimut deconcentrata e nervosa perde il set 16-25 e quindi la partita per 1 a 3.

L’Azimut chiude il girone di andata al terzo posto con 30 punti alle spalle della Lube Civitanova (seconda a 32) e alla regina d’inverno Sir Safety Conad Perugia a 33 punti.
Noi Carrozze che sosteniamo sempre i nostri beniamini siamo pronti per ripartire e seguire un girone di ritorno carico di emozioni e adrenalina.
Il campionato ripartirà il 30 dicembre per l’ultimo turno dell’anno con Modena che anfronterà la trasferta a Bari contro Castellana Grotte. Il campionato proseguirà poi il 4 gennaio con la partita in casa contro Sora e il 7 e 10 gennaio affronterà due trasferte consecutive prima a Monza poi successivamente a Piacenza.
FINO ALLA FINE AVANTI GIALLI!!!

Luca Scognamilio per “Carrozze Sottorete” Onlus