In un PalaPanini infuocato va in scena la quinta giornata di ritorno dove l’Azimut Modena Volley ospita la Calzedonia Verona.
La Calzedonia Volley, con allenatore Nikola Grbic, si schiera con: Luca Spirito in regia, Stern opposto, Pajenk e Birarelli al centro, l’iraniano Manavinezhad e l’americano Jaeschke schiacciatori e Nicola Pesaresi libero. Grande assente continua ad essere Mitar Djuric.
L’Azimut Modena si presenta invece con:
Bruno al palleggio, Argenta opposto, Max Holt e Daniele Mazzone centrali, Earvin Ngapeth e Tine Urnaut in posto 4 e Salvatore Rossini libero. Ancora infortunato Giulio Sabbi.

Fin dal primo set la Calzedonia deve fare i conti con l’assenza di Mitar Djuric e, fin da subito, fatica ad opporsi al fluido gioco di Modena con Bruno che orchestra bene le azioni. Saltano all’occhio le belle giocate di Holt, che risponde ottimamente in attacco al centro, e di Argenta, che gioca da titolare al posto dell’infortunato Sabbi, riuscendo a sfruttare positivamente tutti i palloni che gli vengono dati e dimostrandosi sempre pronto di fronte a questa occasione. A fine partita sarà l’MVP della gara con 12 punti sul proprio tabellino. Verona ci prova ma il set si chiude a favore di Modena 25 a 21.

All’inizio del secondo set Tine Urnaut compie uno strappo decisivo in battuta e Modena si trova in poco tempo sul 4 a 2. La squadra canarina poi determina l’allungo decisivo sul 19-16.
Grbic prova ad inserire Marretta al posto di Manavi ma il cambio non sortisce gli effetti sperati; Mazzone mura lo stesso Marretta chiudendo il secondo set 25 a 20.

Il terzo set non cambia l’inerzia della gara, con l’Azimut che gioca fluidamente e grazie anche ad un ace di Ngapeth corre veloce verso il 21-12. L’attacco di Argenta chiude i conti. Modena vince anche il terzo parziale 25 a 15.

L’Associazione Carrozze Sottorete ringrazia i propri beniamini per lo spettacolo offerto e adesso si prepara per la doppia trasferta, prima a Civitanova, per assistere alla sfida con la Lube all’Eurosole Forum domenica 21 in campionato poi, una delegazione di noi, partirà per raggiungere il Palaflorio di Bari per assistere in prima fila alla semifinale di Coppa Italia del 27 gennaio prossimo.
FINO ALLA FINE AVANTI GIALLI!!!!!!