Come ogni gara di playoff che si rispetti, il Palazzetto è sold-out ed i tifosi sono fiduciosi di riportare la serie sull’ 1 a 1 e di poter rivedere i propri idoli almeno un’altra volta nel tempio della pallavolo. Noi di Carrozze Sottorete non saremmo mai potuti mancare e quindi siamo stai quasi tutti presenti.

Al fischio d’inizio la curva, come nelle occasioni importanti, è pronta con la propria coreografia.

La squadra si presenta in campo con il sestetto titolare: Bruno, Sabbi, Urnaut, Ngapeth, Holt, Mazzone e libero Rossini.

Nel primo set Modena parte col piede giusto e con il vantaggio iniziale riesce a portarsi a casa la prima frazione di gioco.

Nel secondo le due squadre sono sempre, o quasi, in parità con vantaggi da entrambe le parti. Sul finale i gialli hanno qualche punto in più, ma la reazione di Civitanova riesce a portare il risultato sul 23-24. Tuttavia i canarini riescono a vincere il set ai vantaggi portandosi sul 2-0 e ad esaltare tutti i tifosi modenesi.

Nel terzo set Civitanova parte con un grosso vantaggio che la squadra emiliana non riesce mai a recuperare, perciò i marchigiani chiudono con un grande gap di punti.

Il quarto set si gioca, come il secondo, punto a punto fino a tre quarti del set. Pochi istanti dopo Modena ha un sussulto e arriva fino a 24-20, ma grazie ad alcune battute insidiose della Lube, viene raggiunta sul 24-23. Qui il Palapanini ha sudato freddo, però, grazie a un tocco fortunoso in attacco di Holt che ha colpito la palla con la punta delle dita, eseguendo un pallonetto, mettendo così a terra il pallone del 25-23, si è potuto liberare un boato di gioia dei tifosi.

Con questa vittoria Azimut si gioca gara 3 nelle Marche domenica 8 aprile e comunque potrà ritornare al proprio palazzetto il 15.

Alcune persone si aspettavano che dopo l’annuncio di Earvin con destinazione Kazan, non giocasse al massimo delle sue potenzialità, invece Carrozze Sottorete era convinta che giocasse una prestazione superiore ed infatti così è stato mettendo a terra 24 palloni. Da notare anche il riscatto di Urnaut dopo gara 1.

L’associazione sarà presente a gara 3 la seconda domenica di aprile per sostenere la propria squadra fino in fondo. Carrozze sottorete sosterrà Modena sempre e comunque indipendentemente dai risultati.

NOI TIFIAMO LA MAGLIA E FACCIAMO I CHILOMETRI, SEMPRE E COMUNQUE FORZA GIALLI!!!!!!