E’ LA SERA DEI MIRACOLI… FATE ATTENZIONE!!!

In un’atmosfera bollente, al Palapanini sono andati in scena i quarti di Coppa Italia che hanno visto incontrarsi le squadre che alla fine del girone di andata di regular season si sono classificate al 4° e la 5° posto. Modena si trova a dover affrontare la Revivre Milano, squadra che aveva già fatto vedere il suo bel gioco due settimane prima al Forum.

L’Azimut si presenta con il sestetto titolare composto da Christenson, lo Zar opposto, in banda Bednorz ed Urnaut, centrali, un recuperato Anzani dopo il piccolo infortunio alla caviglia subito domenica ed Holt, libero Rossini.

La Revivre Milano presenta lo stesso sestetto che è uscito vittorioso dalla partita al Forum: Sbertoli alzatore Abdel-Aziz opposto, schiacciatori di banda Clevenot e Maar, centrali Piano e Kozamernik, libero Pesaresi.

Durante il primo set Milano parte determinata facendo fin da subito la voce grossa nei fondamentali di schiacciata, muro e battuta. Modena fatica ad ingranare trovandosi a dovere inseguire un’avversaria più sicura. I giocatori di casa tentano qualche richiesta di video check nella speranza di rallentare la corsa degli avversari ma non raggiungono l’obiettivo. La Revivre è sempre più avanti rispetto a loro nonostante non ci sia mai un distacco eccessivo e molti punti si giochino palla su palla. il set si conclude ai vantaggi 30 a 28 per Milano. Già da questo set Bednorz da un assaggio delle sue qualità che si riveleranno decisive nel corso di tutta la partita.

Anche nel secondo set Milano parte determinata e sempre avanti nel punteggio ma i canarini con la bava alla bocca e la voglia di riscatto reagiscono sul dodici pari. I gialli riescono ad ingranare un gioco più fluido e determinato con un Urnaut sugli scudi e un Bednorz inrrefrenabile che mette giù la palla dell’uno pari chiudendo il set 25 a 22.

Nel terzo set si gioca ancora punto a punto con Milano che continua a crederci e non si ferma fino al 17 a 18. I gialli a questo punto ingranano la marcia e scappano riuscendo a chiudere il set a loro favore per 25 a 22.

Il quarto set è uno spettacolo di vera pallavolo con il pubblico messo veramente a dura prova. Ad inizio set Modena sembra “non connessa” con Milano che si destreggia senza difficoltà in tutti i fondamentali; siamo sul 5 a 11 e la speranza di una rimonta da parte dei padroni di casa sembra affievolirsi sempre di più. A questo punto c’è una leggera reazione di Modena che si porta sul 16 a 20… Qui succede qualche cosa di indescrivibile… Milano all’improvviso si spegne quando Bednorz si presenta con una battuta insidiosa che rende difficoltoso il gioco agli avversari e il resto della squadra contribuisce con schiacciate imprendibili e muri faraonici inanellando una serie positiva di nove punti che consentono il recupero, il sorpasso e la vittoria per 25 a 20.

A questo punto… IL PALAZZETTO ESPLODE COME ANCHE I CUORI DEI TIFOSI!!!

Noi carrozze abbiamo messo a dura prova le nostre coronarie e siamo orgogliosi dei nostri beniamini.

MVP della serata il giovane e talentuoso Bednorz!!!

Ora tutti quanti a Bologna per la final four il 9 e 10 febbraio!!!

Carrozze Sottorete ha già prenotato i pulmini e scaldato i motori.

Domenica 27 riparte invece il campionato con la trasferta a Padova a cui alcuni carrozziani parteciperanno. Martina di Carrozze Sottorete.

Lascia un commento