BOLOGNA CAPITALE D’ITALIA

Si è conclusa la due giorni della Del Monte Coppa Italia che ha visto come protagoniste le “solite quattro”, le squadre che hanno dominato gli ultimi campionati di Superlega: Civitanova, Modena, Perugia e Trento rigorosamente in ordine alfabetico.

La cornice dell’Unipol Arena di Casalecchio di Reno si è presentata, come al solito emozionante, coinvolgente e tanto tanto rumorosa.

SABATO 9

Noi Carrozze eravamo presenti numerosissimi: 20 tra disabili ed accompagnatori!!!

La prima partita alle 15,30 vedeva di fronte la nostra Azimut Leo Shoes e la Sir Safety Conad Perugia dalla quale la domenica precedente avevamo ricevuto una dura lezione e così è stato, purtroppo, anche questa volta. Modena non è mai entrata in partita; noi non siamo nella posizione di poter dire cosa non ha funzionato e se qualcuno abbia fatto degli errori ma possiamo giurare che il nostro supporto è stato come sempre appassionato e caloroso. La Perugia di Bernardi ha vinto 3-0 sulla Modena di Velasco e Cantagalli… Si può dire che per tre volte in questa stagione l’allievo ha, ahimè, superato il maestro.

Nella seconda partita alle 18,00 si scontravano la Diatec Trentino e Cucine Lube Civitanova. Le due squadre hanno dato vita ad una battaglia senza esclusione di colpi con addirittura Trento che, sotto 0-7, è arrivata a vincere il secondo set. Il tie-break ha visto la squadra di Bruninho e Juantorena prevalere 15-10 sulla squadra di Giannelli e Grebennikov.

DOMENICA 10

Nonostante l’assenza dei nostri ragazzi in maglia giallo-blu i Carrozzati, da sempre appassionati della bella pallavolo, si ripresentano all’Unipol Arena in 12.

Assistiamo alla premiazione della squadra di Piacenza che ha vinto al tie-break contro Bergamo la Coppa Italia di serie A2 e all’incoronazione del sempre verde Alessandro Fox Fei che, all’età di 40 anni, ha raggiunto i 10.000 punti in carriera. (10.008 per l’esattezza!!!)

Alle 18,00 parte la finale preceduta dall’Inno di Mameli cantato dal Coro delle Voci Bianche del teatro Comunale di Bologna e da quasi 9.000 spettatori… da pelle d’oca!!!

Le squadre schierano le loro migliori formazioni. Civitanova si porta su 2 set a 0 combattuti fino alla fine. Perugia non si lascia intimorire e, con orgoglio, riesce a pareggiare i conti.

La partita è trascinante, le due tifoserie si sgolano nei lori settori e noi siamo estasiati nel vedere così tanta bravura, misto di fantasia e colpi da maestro. Al quinto set  vince Perugia 15 a 13, MVP Leon con 26 punti all’attivo.

Tutti a casa!!!

Ora ci aspetta una nuova settimana di passione con la Champions mercoledì 13 in casa e il campionato domenica 17 in trasferta sempre contro Civitanova.

Carrozze Sotto Rete ci sarà ad incitare la squadra come ha sempre fatto e sempre farà. FINO ALLA FINE AVANTI GIALLI!!!

Martina per carrozze Sotto Rete

Lascia un commento