MODENA VA IN… BIANCO!!!

Si è tenuta ieri la penultima partita di Superlega di Volley 2018/2019 con Modena che ospitava in casa l’Itas Diatec Trentino di Angelo Lorenzetti.
Il Palapanini era, come prevedibile e come sempre in questa stagione nonostante tutto, sold-out in ogni ordine di posto.
Per Modena sono scesi in campo Keemink palleggiatore e Zaytsev opposto, Bednorz e Urnaut posti 4, Mazzone e Holt centrale, Rossini libero.
Trento ha risposto con Giannelli regista e Vettori opposto, Kovacevic e Russel posti 4, Candellaro e Codarin centrali, Grebennikov libero.
I Trentini partono alla grande con Russel che ottiene subito un turno di battuta positivo comprensivo dell’Ace dell’1 a 4. Modena fatica a reagire e per tutto il set rimane sempre staccata di 4/5 punti. Velasco prova ad inserire Kaliberda al posto di Bednorz, Christenson (al suo primo test dopo l’infortunio ) per Keemink e Tillie per Urnaut ma purtroppo gli errori sono tanti e il set finisce 19-25 per Trento.
Il secondo set è simile al precedente con Kaliberda che parte da subito in formazione e Pinali che rileva lo Zar sul 10-13; anche così i gialloblù stentano a reagire e perdono il parziale per 17-25.
Nel terzo tempo l’Azimut sembra più incisiva e riesce a stare al passo degli avversari fino al 18/18, poi, una serie di errori, riporta Trento in vantaggio fino a che l’ex Van Garderen, subentrato a Russel, firma il 21-24 e poi il 22-25.

Ancora una volta Modena mette in mostra le difficoltà che la hanno accompagnata per tutta la stagione e Trento dimostra di meritare il secondo posto in classifica.
Tanti gli ex della giornata: Vettori, Van Garderen, Kovacevic e Lorenzetti, al quale i tifosi hanno riservato un caloroso applauso, per Trento. Urnaut e Mazzone per Modena.
Tra il pubblico, disponibilissimo per foto e autografi, Laurent Tillie padre di Kevin e C.T. della nazionale francese.
MVP della giornata Uros Kovacevic supportato da un’ottima regia di Giannelli.
Modena affronterà, la prossima domenica, la squadra di Verona fuori casa e dovrà dare il massimo per riuscire a mantenere l’attuale 4° posto in classifica approfittando della trasferta impegnativa di Milano a Perugia per avere la possibilità di giocare 2 partite su 3 in casa nei quarti dei Playoff.

Anche ieri noi di Carrozze eravamo presenti in tanti e abbiamo cercato di dare il nostro supporto alla squadra anche se un po’ di sconforto a metà gara ci ha assalito…..ma proprio noi siamo la dimostrazione che qualsiasi evento avverso può e deve essere affrontato con caparbietà e determinazione quindi…..
FINO ALLA FINE AVANTI GIALLI !!!!

Martina per Carrozze Sottorete

Lascia un commento