Ieri, lunedì di Pasquetta, si è svolta a Perugia gara 3 delle semifinali play-off Superlega che vedeva di fronte la Sir Sfety Perugia e l’ Azimut Leo Shoes Modena. Le due squadre partivano da un parziale di 1-1 nelle due partite precedenti vinte ognuna davanti al proprio pubblico.
Perugia doveva mantenere lo score positivo casalingo e Modena tentare il colpaccio vincendo in trasferta; la partita si preannunciava combattuta e coinvolgente.

Perugia schiera il sestetto tipo con De Cecco palleggiatore e Atanasijevic opposto, Leon e Lanza posti 4, Ricci e Podrascanin centrali, Colaci libero. Entreranno Hoag, Seif, Piccinelli e Berger.
Modena risponde con Christenson palleggiatore e Zaytsev opposto, Bednorz e Urnaut posti 4, Holt e Mazzone centrali e Rossini libero. Entreranno Tillie, Kaliberda e Anzani.
Il primo set viaggia punto a punto fino all’ 8-8 con scambi di alto livello da entrambe le parti; Zaytsev, Bednorz, Leon ed Atanasijevic sono uno spettacolo per chi li guarda. Poi Modena si porta vanti piazzando il break del 12-15 e resta avanti fino alla chiusura del set per 21-25.
Nel secondo set Perugia entra in campo determinata e parte subito in quarta arrivando al
12-7. Modena sembra non riuscire a reagire e i grifoni si aggiudicano il parziale con un netto 25-17.
Il terzo è un tempo a due facce: l’ Azimut ha un inizio travolgente, tutti i fondamentali riescono alla perfezione e Perugia fatica a tenere il passo; si arriva al 5-14 e poi al 12-19. A questo punto Bernardi inserisce Berger al posto di Leon e la partita cambia registro. Podrascanin, strepitoso al servizio, porta la sua squadra alla vittoria dopo una incredibile rimonta alla quale Modena assiste incredula…. 27-25 per Perugia!!!
Si riparte per il quarto set con il punteggio che rimane sempre in equilibrio con scambi tiratissimi e voglia di vincere da entrambe le parti ma è Perugia che ha la meglio vincendo 25-22.

Ora, sul punteggio di 2 partite a 1 per Bernardi e i suoi giocatori, le due squadre si affronteranno di nuovo in Gara 4 GIOVEDI 25 APRILE ALLE ORE 16,00 in un Palapanini già sold-out che sarà l’ ottavo giocatore in campo come già successo venerdì 19.

Le Carrozze ieri sono partite in mattinata in sette tra disabili ed accompagnatori e, dopo la
“ solita “ sosta eno-gastronomica sono approdate al PalaBarton e hanno tifato la squadra con quanto fiato avevano in gola……..

FINO ALLA FINE AVANTI GIALLI!!!!

Martina per Carrozze sotto Rete

Lascia un commento