“Carrozze” presenti per la prima di campionato in casa contro Vibo Valentia. Le squadre scendono in campo con questi rispettivi sestetti: diagonale Bruno-Nimir Abdel Aziz, in banda Earvin Ngapeth e Leal, al centro Sanguinetti-Mazzone, libero Salvatore Rossini. Vibo Valentia risponde con: Saitta-Nishida, Borges-Douglas, Gargiulo-Resende, Rizzo libero. Nel primo set Modena a trazione anteriore conduce sempre con qualche lunghezza di vantaggio Nimir scatenato, attacco vincente di Abdel Aziz 6-3, di nuovo Nimir 8-5, si inserisce Ngapeth con un terzo ACE 13-8, ancora Nimir su diagonale vinncente 18-13, prosegue Ngapeth su bellissima pipe 22-17, Sanguinetti chiude il set con un bellissimo muro, 25-20. IL secondo set e’ un sostanziale point to point, Vibo risponde bene, Nishida a segno in attacco 4-4, Nimir splendido pallonetto 13-13, attacco vincente di Ngapeth 15-15, primo tempo di Resende 17-17, Nishida batte out 23-23, Nimir chiude il set con un mani out 26-24. Nel terzo set e’ Vibo che sin dalle prime battute, prende il comando del gioco e Modena insegue, Mauricio a segno 3-6, Primo tempo di Gargiulo 8-12. Modena tenta il riaggancio, Leal a segno in attacco 11-14, muro di Sanguinetti a una mano 14-16, ACE di Ngapeth 16-17, ed ecco finalmente il pari con un bellissimo muro di Sanguinetti 17-17. Momento chiave del set si ribatte colpo su colpo, ma e’ Modena a prendersi un piccolo vantaggio che pero,’ diverra’ importante verso la fine del match, Mauricio attacca out 23-20, Muro di Mazzone su Resende, match point 24-21, Basic batte out, a Modena set e match 25-22. Un Modena concreto, anche nei momenti difficili ha saputo riprendere gioco e tono, una squadra determinata con un attacco decisivo: Ngapeth 19, Nimir 17, Leal 10. Le “Carrozze” saranno presenti per la 4ª Giornata di Andata al Palapanini Mercoledí 3 Novembre 2021 Ore 20:30. Un caro saluto a tutti e forza GialloBlu’. In calce a caldo, i commenti del coach Giani e di Sanguinetti.

Leo Shoes PerkinElmer Modena – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-0

i punteggi dei parziali: 25-20, 26-24, 25-22

Coach Giani: “Ho avuto risposte importanti dalla squadra, abbiamo fatto alla grande la fase sideout, ho chiesto una fase break importante ed è arrivata. Sono contento dell’atteggiamento e dell’impronta data al match, da inizio alla fine. Ngapeth? È un giocatore straordinariamente completo, che dà qualità ed energia, un giocatore centrale nel gioco. Questa è una squadra con tanti attaccanti e Bruno è il regista giusto per gestire questa grande batteria. Sala e Sanguinetti? Ognuno per le proprie caratteristiche deve essere in grado di dare qualcosa di importante, Lorenzo e Giovanni lo hanno fatto”.

Giovanni Sanguinetti: “Quest’anno ho più opportunità di entrare e cerco di farmi trovare pronto: col pubblico è tutto diverso, subito ero molto emozionato, forse troppo, ma alla fine la carica dei tifosi è stata decisiva. Era una partita da vincere assolutamente, ora subito in palestra per pensare a Piacenza”.

Carrozze Sottorete 💛💙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.