Carrozze Sottorete, come tutte le trasferte possibili, si è recata a Civitanova Marche per andare a vedere la partita prenotando anche i biglietti. Partendo in prima mattinata, il gruppo si è fermato a mangiare il pesce come di consueto in queste occasioni, ma verso le 16:15 il pulmino non si è più acceso. Perciò purtroppo, dopo vari soccorsi intervenuti, non siamo più riusciti a recarci al palazzetto. Nonostante ciò abbiamo seguito il match via telefono. Per altre peripezie siamo rientrati alle 5 del mattino.

La Leo Shoes PerkinElmer Modena perde la sesta giornata di Superlega a Civitanova. Modena parte con la diagonale Bruno-Abdel Aziz, in banda ci sono Earvin Ngapeth e Leal, al centro Stankovic-Mazzone, il libero è Salvatore Rossini. La Cucine Lube Civitanova risponde con la diagonale De Cecco – Garcia, le bande sono Lucarelli e Juantorena, al centro l’ex Anzani e Simon, il libero è Balaso. Parte forte Civitanova che va sul 6-2 e Giani chiama il primo timeout del match. Alza i giri del motore la Leo Shoes PerkinElmer, Bruno trova alla grande i suoi avanti, 12-11 sorpasso gialli e timeout di Blengini questa volta. Non si fermano Leal e Ngapeth, Modena scappa sul 20-16. Arrivano al 23-20 i gialli con un super Abdel-Aziz. La Leo Shoes PerkinElmer chiude il primo set 25-22. Il secondo set è punto a punto serrato, 7-7. Piazza il break Modena che va sul 12-10 ed è timeout Lube. Matte la fraccia Civitanova, 14-15 e match tiratissimo. E’ volley spettacolo tra Lube e Modena, 25-25. Civitanova chiude un parziale infinito 27-29, è 1-1. Nel terzo set Civitanova va sull’11-12, Modena ribatte punto su punto. Piazza il break la Lube, 12-15 e la tensione sale. Vanno sul 14-18 De Cecco e compagni con Modena che fatica in ricezione. Chiude il set la Lube 25-19, è 1-2. Nel quarto set è l’equilibrio a farla da padrone, 8-8. Cambia marcia la Leo Shoes PerkinElmer 14-13. Scappano De Cecco e compagni, 18-21. Modena reagisce con qualità e forza straordinarie, 25-24. Mazzone porta i gialli sul 28-27. La Cucine Lube Civitanova chiude 28-20 il parziale e 1-3 il match.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.