“Carrozze” presenti alla settima giornata di andata del campionato di Superlega 2021/2022 di volley maschile per l’ incontro tra Leo Shoes PerkinElmer Modena ed Itas Trentino. Ecco le squadre: Modena parte con la diagonale Bruno-Abdel Aziz, in banda ci sono Earvin Ngapeth e Leal, al centro Stankovic-Mazzone, libero Salvatore Rossini. Trento risponde con la diagonale Lavia-Sbertoli, in banda Michieletto e Cavuto, al centro D’Heer e Lisinac, libero Zenger. Nel primo set Modena parte nel migliore dei modi, ACE di Ngapeth, a seguire è sempre Modena a comandare il gioco con alcune lunghezze di distanza sino al riaggancio, dove Trento segna il pari, Ngapeth attacca out, 15-15. Da questo punto inizia una avvincente sequela di scambi: pallonetto di Mazzone 17-18, ACE di Sala 22-19, Leal a segno 24-24, ACE di Michieletto, Modena sotto di una lunghezza 25-26, ma di li’ a poco con un bellissimo muro di Mazzone, Modena si aggiudica il primo set 28-26. Nel secondo set Trento accusa sin da subito un forte calo e Modena approfitta per portarsi avanti con ben sette lunghezze di distacco, primo tempo di Stankovic 9-2. Modena in relativo “suoplesse”, puo’ sfoderare un repertorio pallavolistico davvero di alto livello, ed e’ un piacere assistere dagli spalti del PalaPanini. Attacco vincente di Ngapeth 11-4, Nimir a segno con un bellissimo e potente attacco 16-10, ancora Nimir 19-13, bilanciere di Ngapeth, spettacolo al PalaPanini 20-13, ACE di Bruno 22-13, ACE di Ngapeth, set point 24-14, Mazzone chiude il set con un mani out 25-15. Nel terzo set Trento prova a ricucire e gioca alla pari sul point to point sino al pari del 5-5 con una pipe di Michieletto, Modena replica con una pipe vincente di Ngapeth e si porta di nuovo in vantaggio 9-7, vantaggio che si ampliera’ di diverse lunghezze, doppio ACE di Ngapeth 13-8, Nimir a segno 18-14, attacco vincente di Leal 21-17. Trento non cede e trova il pari sul 22-22, ma e’ Modena con una prontissima reazione, ad aggiudicarsi il terzo set e il match, muro vincente di Modena 24-22, Ngapeth chiude 25-22. Stasera abbiamo visto un Modena davvero in grande spolvero e a tratti, una volley di grande qualita’. Una squadra che indubbiamente ha una grande potenziale tecnico ed agonistico. I nostri personali complimenti al Coach Giani e a tutta la squadra. Le “Carozze” saranno sintonizzate il 24/11/2021 alle 20:30, dove al PalaBarton, andra’ in scena il match contro la Sir Safety Perugia. Ed ancora presenti al PalaPanini il 28/11/2021 alle ore 18:00, per la sfida contro Verona Volley. Un caro saluto a tutti.

Nimir Abdel-Aziz: Stavamo cercando da tempo di fare una partita così, anche se settimana scorsa a Civitanova, nonostante la sconfitta, avevamo già fatto vedere un grip diverso. Oggi credo che abbiamo fatto una buona partita ma in ogni caso c’è ancora da migliorare. La battuta? Oggi abbiamo servito tutti bene, gli ace ovviamente si vedono più del resto ma con la nostra battuta siamo stati in grado di metterli molto sotto pressione.

Andrea Giani: “Abbiamo alzato la qualità del nostro gioco, rispetto a Civitanova abbiamo preso meno muri e fatto più ace, bisogna avere pazienza: domenica scorsa abbiamo perso alcune occasioni, con Trento siamo sempre stati avanti a parte qualche break. Dobbiamo pazientare nei momenti più duri della partita, non perdere il filo del gioco né rallentare: se stiamo li, con la squadra che abbiamo, poi andiamo a cogliere le vittorie come quella di oggi, che è importante e ci da fiducia. Dobbiamo continuare a lavorare in questa direzione”.

“Carrozze Sottorete”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.