Oggi è andata in scena una partita molto importante per l’ambiente di Modena, per quanto accaduto nella stagione 2018/2019.
Carrozze sottorete, come per tutte le altre partite in cui si gioca in casa, era presente con i suoi associati, carica più che mai sulla scia delle due fondamentali vittorie precedenti contro Trento e Perugia, a sostenere la squadra per un match così importate per giocatori e Società
Modena si presenta in campo con la diagonale Bruno-Abdel Aziz, in banda ci sono Earvin Ngapeth e Leal, al centro Stankovic-Mazzone, il libero è Salvatore Rossini; allenatore Andrea Giani
Verona inizia il match con la diagonale Spirito-Jensen, Cortesia-Nikolic sono i centrali, Mozic-Asparuhov le bande, Bonami il libero; allenatore Radostin Stoytchev
La partita inizia punto a punto, verso metà del primo set c’è uno stacco di Verona che si porta sul finale fino al 21 – 23, ma con un match ball Modena reagisce e chiude 27 a 25
Nel secondo set Modena parte forte ma Verona impatta sul 18 a 18. Alcune magie di ‘Ngapetg portano Modena a chiudere 25 a 22
Nel terzo set Modena inizia molto bene grazie a un ‘Ngapeth sopra le righe; avanti tutto il set, chiude 25 a 21 e con questo vince 3 a 0.
Con questa vittoria Modena consolida la rimonta iniziata contro Trento e continua a dissipare le ombre che si stavano formando a inizio stagione, oltre a togliere diversi sassolini da parte di alcuni giocatori e della Società in particolare nei confronti di Stoytchev. Da segnalare i 15 punti di Nimir, 14 di Leal in ripresa e i 12 importantissimi di ‘Ngapeth, oltre agli 11 punti di Mazzone che, insieme a Stankovic, cominciano a essere maggiormente utilizzati, consolidando muro e difesa. Anche Rossini, a volte criticato, ieri ha fornito una prestazione importante. Da segnalare infine gli ingressi di Van Garderen, Sala e Sanguinetti, che ha contribuito con 1 punto
Carrozze sottorete è molto contenta di questa vittoria e sarà presente alle prossime 2 partite in casa di Coppa CEV che si giocheranno il 30 novembre e il primo dicembre. Purtoppo non potrà essere a Cisterna per motivi logistici, con molto dispiacere
Carrozze Sottorete

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.