Carrozze presenti al Pala-Barton di Perugia per gara 1 delle semi-finali Play OFF. Di seguito i sestetti che scendono in campo, Modena: in diagonale Bruno-Nimir, in banda Earvin Ngapeth e Yoandy Leal, al centro Stankovic-Mazzone, libero Salvatore Rossini. Perugia inizia con Rychlicki opposto in diagonale a Giannelli, le bande sono Leon e Anderson, al centro Mengozzi e Solè, Colaci libero. Nel primo set Perugia parte forte, mettendo sin da subito sul campo, una forte pressione agonistica, Modena fatica a tenere il ritmo imposto dai padroni di casa e dopo pochi scambi, si trova sotto: ACE di Rychlicki 4-2, muro di Ngapeth su Rychlicki out 9-6, Anderson in pipe 11-8. Modena non si perde d’ animo e punto dopo punto, riaggancia Perugia, primo tempo di Mazzone 12-11. Da qui in poi è Modena che ribalta le sorti, attacco vincente di Nimir 13-17, ripete Leal 16-19, Modena vince il set con un muro vincente di Nimir 22-25. IL secondo parziale pare una fotocopia del primo, è Modena che parte forte prendendo un po’ di vantaggio, Perugia pero’ aggancia il pareggio e questo si ripete piu’ volte sino al 12-12, poi Perugia scappa via e si aggiudica il set con lo stesso score del primo set, ma a parti invertite 25-22. Perugia-Modena 1 set pari. Nel terzo set Modena sale letteralmente in “cattedra” e sfodera una volley efficace quanto bella a vedersi, imponente attacco in diagonale di Ngapeth 5-9, Nimir a segno in sequela uno-due: 11-14, attacco di Leal 15-20, Perugia con Leon tenta di avvicinarsi mettendo a segno un doppio ace 18-21, Modena non perde concentrazione e s’ invola, Giannelli batte in rete 22-25, Modena in vantaggio per 2 set a uno. Nel quarto parziale Perugia pare accusare il ritmo imposto da Modena che conduce il set dall’ inizio alla fine, mettendo a segno una serie di bellissimi colpi, diagonale stretta di Nimir 8-11, ACE di Leal 10-16. Modena sempre avanti e punto dopo punto, arriva al set point con un attacco di Nimir 19-24, muro di Ngapeth su Rychlicki 20-25 e 3 set a 1 per Modena che si aggiudica gara 1. Modena pragmatica e di sostanza quanto serve per conquistare il match di esordio, una gara molto importante per il morale ed ancor di piu’ perchè espugna il Pala Barton. Complimenti al Coach Giani e a tutta la squadra di Modena, che ci hanno regalato davvero un bellissimo spettacolo. Un caro saluto a tutto lo staff di Modena Volley.

Prossimo incontro sara’ quello di gara 2 al PalaPanini il 17-04-2022, dove Perugia sara’ ospite per il match Play OFF di semifinale. Carozze ovviamente presenti. Forza GialloBlu’ 💛💙Nimir 22, Ngapeth E. 20, Leal 16, Mazzone 5, Stankovic 3

Nimir: “È stata una bella partita, era molto importante iniziare la serie con una vittoria. È stato un match giocato da squadra, non abbiamo mai mollato. Gara 2? Siamo due squadre forti e sarà una partita a se’. Dobbiamo azzerare tutto e tornare a lavorare in palestra perché sarà un’altra battaglia”. Carrozze Sottorete

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.